Comune di Ne

Riferimenti pagina
Testo
Accessibilità

Home
cerca

ALLERTA METEO

E' stato diramato dalla protezione civile il seguente messaggio di allerta:

ALLERTA 2 dalle ore 17.30 del 26.10.2012 alle ore 20.00 del 27.10.2012

Su tutta la regione possibilità di temporali forti, anche persistenti e organizzati

Si raccomanda la popolazione al rispetto delle misure di autoprotezione da adottare in caso di ALLERTA 2

SCENARIO: innalzamenti significativi dei livelli idrici negli alvei, tali da provocare FUORIUSCITA DELLE ACQUE, EROSIONI SPONDALI, ROTTURA DEGLI ARGINI, SORMONTO DI PASSERELLE E PONTI, INONDAZIONE DELLE AREE CIRCOSTANTI E DEI CENTRI ABITATI. 

Probabile innesco di FRANE e SMOTTAMENTI dei versanti in maniera DIFFUSA ed ESTESA. 
ELEVATA PERICOLOSITÀ per l'incolumità delle persone e dei beni.

MISURE DI AUTOPROTEZIONE
La popolazione, informata della dichiarazione dello STATO DI ALLERTA, deve preventivamente:
A. Per i residenti in aree riconosciute a rischio di inondazione: evitare di soggiornare a livelli inondabili;
B. Predisporre paratie a protezione dei locali situati al piano strada, chiudere/ bloccare le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili collocati in locali allagabili;
C. Porre al sicuro la propria autovettura in zone non raggiungibili dall'allagamento; 
D. Prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle autorità, dalla radio o dalla TV;
E. Verificare gli aggiornamenti dei pannelli luminosi ove siano disposti;
F. Consultare il sito regionale del Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Liguria (http://servizi-meteoliguria.arpal.gov.it/protezione-civile/index.html) contenente i livelli di Vigilanza/Allerta emessi, i messaggi e le informazioni disponibili a scala regionale.

Qualora l'EVENTO SIA IN CORSO, la popolazione deve:
A. Non soggiornare a livelli inondabili;
B. Non sostare su passerelle e ponti e/o nei pressi di argini di fiumi e torrenti;
C. Rinunciare a mettere in salvo qualunque bene o materiale e trasferirsi subito in ambiente sicuro;
D. Staccare l'interruttore della corrente e chiudere la valvola del gas;
E. Non tentare di raggiungere la propria destinazione, ma cercare riparo presso lo stabile più vicino e sicuro;
F. Prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, dalla radio o dalla TV;
G. Verificare gli aggiornamenti dei pannelli luminosi ove siano disposti;
H. Prima di abbandonare la zona di sicurezza accertarsi che sia dichiarato ufficialmente il CESSATO ALLERTA;

 

Cosa fare in caso di emergenza

Data: 26/10/2012






©2010 - Comune di Ne

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru