Comune di Ne

Riferimenti pagina
Testo
Accessibilità

Home
cerca

pronto soccorso animali

IL COMUNE DI NE è convenzionato con l’ASL 4 CHIAVARESE ( Dipartimento di Prevenzione
Struttura Complessa Sanità animale, igiene degli allevamenti e  delle produzioni zootecniche

Sede: Corso Dante 163, 16043 Chiavari (GE) Tel. 0185 329081)  e la  CROCE BIANCA RAPALLESE PER IL SERVIZIO DI :

PRONTO SOCCORSO ANIMALI E RECUPERO ANIMALI VAGANTI: CANI E GATTI

 

COME ATTIVARE IL SERVIZIO

Per l'attivazione del servizio di recupero dei cani vaganti e di pronto soccorso degli animali da affezione rinvenuti sul territorio malati o feriti,

è possibile rivolgersi al servizio Sanità Animale al numero 0185. 329082
dalle 8,00 alle 17,00 dal lunedì al venerdì
(dalle ore 9,00 alle 11,00 è attiva una segreteria telefonica)
e al
118 nei restanti orari;

IL SERVIZIO é ATTIVO 24 ORE SU 24

Oppure effettuare direttamente la segnalazione all’ufficio Polizia Municipale che provvederà a far attivare attivare il servizio.

SI INFORMA INOLTRE CHE AL SEGUENTE LINK:

 

http://www.asl4.liguria.it nella sezione utilità “dedicato a -animali- pronto soccorso animali”

È consultabile l’elenco degli animali rinvenuti sui territori comunali di competenza dell’ASL 4 Chiavarese.

NOTA

SI AVVISA CHE I DATI INDICATI SONO FORNITI DALLA CROCE BIANCA RAPALLESE E DAI MEDICI VETERINARI CONVENZIONATI

 

PER I  GATTI VAGANTI  ( NON FERITI )

L’iter da seguire è analogo a quello del ritrovamento del cane vagante, bisogna avvicinarlo sempre, se le condizioni lo permettono, con grande cautela e calma, ma è necessario appurare con la massima attenzione che il gatto sia stato effettivamente smarrito o abbandonato e non sia membro di una colonia felina o semplicemente un girovago a passeggio. 
Attenzione: a differenza del cane, il gatto non ha obbligo di iscrizione all’anagrafe e quindi non deve avere un contrassegno di riconoscimento. Solo i gatti che hanno il “Passaporto europeo per animali domestici” devono avere obbligatoriamente un microchip.

 

ALTRE NOTIZIE UTILI

 

SE SI TROVA UN ANIMALE SELVATICO FERITO

La fauna è patrimonio indisponibile dello Stato e questa funzione è esercitata anche tramite le Regioni-Province Autonome e le Province. Sono queste ultime che devono avere in proprio un Centro o avvalersi dell’attività di terzi, per il recupero di questi animali. 
Quindi, nel caso in cui si trovi un animale selvatico in difficoltà, bisogna contattare la Polizia Provinciale competente per territorio, (
Centro operativo:      tel. 010 5499.700   - fax 010 5499.600 - recapito: Largo F. Cattanei, 1 - 16147 Genova ) oppure il Corpo Forestale dello Stato al numero unico nazionale 1515, che vi metterà in contatto con la stazione del Corpo Forestale più vicina al luogo di ritrovamento.

Per soccorsi in situazioni particolari (tetti, alberi, cunicoli) chiamare i Vigili del Fuoco al numero nazionale 115.

Se l’animale selvatico è considerato pericoloso, oltre a un forza di Polizia si deve chiamare il Servizio Veterinario Azienda USL.

SE SI VEDE ABBANDONARE UN ANIMALE

L'abbandono di animali - tutti - è un reato! Chi abbandona un animale commette un reato e in base alla Legge 189/04 che ha riformato l'articolo 727, prima parte, del Codice penale, può essere punito con l’arresto fino a un anno o con un'ammenda  sino a 10.000 euro.

Se assisti a un caso di abbandono fai sentire la tua voce, e denuncia alle autorità giudiziarie (Carabinieri/Polizia di Stato/Corpo Forestale/Polizie locali) i colpevoli.

Qualora non siano noti, raccogli tutti gli elementi necessari ad individuare i responsabili dell'abbandono (numero di targa, etc..). Contribuirai a far applicare le sanzioni previste dalla legge e a fermare gli abbandoni.






©2010 - Comune di Ne

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru